MATTIA MILANI PERSONAL TRAINER

Allenamento personalizzato per tutte le età e per tutte le esigenze.
Valutazione funzionale e posturale.
Consulenza per l’alimentazione.

334 366 4121

184 Via Palmiri, 32 Rimini

Top

Maggio 2020

Manipolazione neurale

Nell’articolo di oggi vi parlerò di come impostare le prime due fasi di un programma di allenamento a lungo termine (se non hai ancora letto l’articolo “Le basi della programmazione” ti consiglio di farlo prima di leggere questo articolo). Nello specifico stiamo parlando dello stimolo neurale e del potenziamento neurale, le due fasi successive all’apprendimento motorio del gesto. La programmazione dell’allenamento vede il lavoro incentrato sui tre fondamentali, panca, stacco e squat. Lo stimolo neurale si pone l’obiettivo di padroneggiare gli esercizi con una tecnica impeccabile, il potenziamento neurale ha lo scopo di mantenere l’esecuzione ottimale appresa in precedenza a carichi alti. Vediamo ora...

FLESSIBILITA’ E SOSTENIBILITA’ DELLA DIETA

In questo articolo voglio affrontare una questione piuttosto delicata, molto spesso vengono fatte distinzioni del tipo “cibi buoni, cibi cattivi”, “cibi che fanno ingrassare, cibi che fanno dimagrire”, articoli dal nome “i 10 cibi da eliminare se vuoi dimagrire” ecc… Oggi voglio fare chiarezza sull’argomento e cercare di dare alcune linee guida per poter iniziare una dieta flessibile e sostenibile nel tempo. Partiamo dal presupposto che non esistono cibi che fanno ingrassare o che fanno dimagrire, esistono semplicemente cibi più o meno calorici. Ed è proprio questo che fa la differenza, una persona che vuole dimagrire riuscirà nel suo intento solamente se alla...

Le basi della programmazione

Lo scopo di questo articolo è quello di illustrare come impostare un programma di allenamento a lungo termine seguendo delle logiche ben precise. Ad oggi è ormai risaputo che per crescere a livello muscolare è importante essere forti e attivi a livello neurale, ma cosa significa questo? Procediamo con ordine per arrivare a rispondere a questa domanda. Partiamo dal presupposto che un corpo, per diventare forte e trofico ha bisogno di muoversi, impegnarsi con schemi motori complessi e deve andare contro delle resistenze esterne. In quest’ottica gli esercizi multiarticolari ci vengono incontro, fare allenamenti dove sono presenti i tre fondamentali, panca, stacco e squat...